I migliori 5 mercatini in Campania – Natale 2017

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

La Campania gode di un clima mite e raramente si può osservare il tipico paesaggio innevato caratteristico invernale. Ma ciò non toglie nulla al magico clima natalizio che si diffonde ovunque in questo periodo!
In questo articolo vi consigliamo 5 stupendi mercatini di Natale, a nostro parere tra i migliori della regione.

 

Avellino

Iniziamo dalla provincia di Avellino: l’appuntamento è per l’8 dicembre a Caposele per la tradizionale accensione delle luminarie dell’abete, posizionato nel centro storico del borgo, alto ben 33 metri!

Durante l’evento si terrà anche l’inaugurazione dei mercatini di Natale: visitate le tante bancarelle ricche di prodotti artigianali esclusivi, accompagnati da suggestive armonie di musiche e luci. I mercatini saranno aperti alle ore 16.00 dell’8 dicembre e proseguiranno fino a domenica 10.

Inoltre, tantissimi saranno gli stand di enogastronomia locale: si potranno degustare le Matasse di Caposele, una tipica pasta fatta in casa, prodotta quasi esclusivamente in maniera artigianale, servita con un soffritto di ceci, aglio e peperoni essiccati, lievemente piccante; gli amaretti, biscotti dal sapore caratteristico di nocciole tostate, completamente diverso dall’amaretto commerciale; la Mnestra e pizza, r patan sfruculat, la polenta, la carn cu r paparol, i prodotti del forno, tartufi, formaggi ed insaccati, le castagne, l’olio novello, i vini del territorio ed altre specialità ed eccellenze legate alla tradizione irpina.

Vale la pena conservare un po’ di tempo per un passaggio al Castello longobardo di Caposele: innalzato a difesa del territorio circostante, risalirebbe all’anno 1000, di questo sito oggi restano solo alcuni ruderi.

Per saperne di più: www.facebook.com/events/284553815378695

 

 

Benevento

Si rinnova, come ogni anno, l’appuntamento con “Cadeaux al Castello”, l’evento natalizio più conosciuto della Campania, arrivato all’ottava edizione.

Il Castello di Limatola, in provincia di Benevento, di epoca normanna, sovrasta l’antico borgo medioevale. Dopo decenni di abbandono l’edificio è stato restaurato nel 2010 ed ospita un albergo e ristorante; oggi il castello è di proprietà della famiglia Sgueglia, che ormai da anni si impegna con successo nell’organizzare uno dei più bei mercatini di Natale della Campania.

I mercatini sono visitabili fino al 10 dicembre con orario continuato, tutti i giorni, dalle 10.00 alle 23.00.

Tra le attrazioni presenti: esibizioni di strada, combattimenti in armatura e rievocazioni di antichi mestieri. Teatrini di marionette, il bosco incantato e soprattutto la Casa di Babbo Natale, per accontentare anche i più piccoli.

Ambienti inondati dalle luci delle luminarie e da musica di ogni genere, dal gospel alla zampogna fino alla melodia natalizia.

Non mancheranno i numerosi stand di ristoro e di gastronomia, con le eccellenze del territorio.

Per saperne di più: www.mercatinodinatale-castellodilimatola.it

 

 

Caserta

Quest’anno la magia del Natale si fermerà anche nel Palazzo Ducale di Parete in provincia di Caserta. Di epoca angioina, il castello, purtroppo poco noto, occupa una vasta area di circa 1056 mq.

Ogni fine settimana fino al 6 gennaio 2018, al suo interno e nell’annesso borgo, si potranno visitare i mercatini di Natale, dalle ore 17.30 alle 22.00, organizzati dalla Pro Loco Parete, con il patrocinio del comune di Parete.

Oltre ai mercatini natalizi, ci saranno tanti eventi legati alla cultura, alla musica, alle festività di Natale e alla promozione gastronomica delle bontà culinarie del territorio: in particolare sarà possibile passeggiare tra gli stand di enogastronomia, con prodotti tipici della tradizione locale.

Accompagna il tutto l’ormai famoso Presepe Vivente che, giunto alla sua ottava edizione, si terrà nei giorni 21 e 26 dicembre 2017.

Da non perdere anche la rappresentazione della Natività realizzata con sculture di sabbia, un’attrazione unica nel suo genere che si terrà dall’8 dicembre al 6 gennaio.

Per i più piccoli, inoltre, sarà possibile visitare la splendida casa di Babbo Natale.

Per saperne di più: www.prolocoparete.it

 

 

Napoli

Anche quest’anno il Castello Mediceo di Ottaviano, alle falde del Vesuvio, in provincia di Napoli, ospiterà i “Mercatini di Natale”.

Il Castello di Ottaviano, risalente circa all’anno 1000, situato nella parte alta del paese, fu posto a difesa del borgo; successivamente fu trasformato in residenza signorile da Bernardetto de’ Medici e dalla moglie Giulia de’ Medici.

Organizzati dalla Pro Loco Ottaviano, i mercatini saranno visitabili dal 2 al 17 Dicembre 2017, tutti i giorni, con orari feriali dalle 18.00 alle 23.00 e festivi dalle 10.00 alle 23.00.

L’evento ha registrato oltre 60 mila presenze l’anno scorso e si è imposto a livello nazionale con la conquista del Premio “Italive 2015″ nella categoria “Mercatini di Natale”, come miglior mercatino d’Italia.

Per l’edizione 2017 dei Mercatini al Castello di Ottaviano c’è un’importante novità: un gemellaggio con la città di Bolzano, nato dopo il conseguimento del premo Italive2015, quando la manifestazione ottavianese è diventata nota a livello nazionale.

La voglia di farsi conoscere in tutta Italia ha spinto l’amministrazione di Ottaviano a creare la collaborazione con i mercatini di Bolzano, considerati i mercatini per antonomasia; lo scopo era quello di realizzare un comune disegno culturale e commerciale improntato ai valori della territorialità, della preservazione degli antichi mestieri e dei prodotti a chilometro zero.

Saranno circa 100 gli espositori presenti al Castello, tra artisti di strada, concerti, cori, rappresentazioni teatrali e spettacoli natalizi che si terranno all’interno delle due aree attrezzate appositamente per gli eventi, mentre l’antica scuderia sarà dedicata interamente agli stand di prodotti enogastronomici.

Inoltre quest’anno i visitatori avranno una bellissima sorpresa: per la prima volta verrà aperto al pubblico il primo piano del palazzo, in parte restaurato, dove potranno ammirare gli antichi saloni e le bellezze nascoste in ogni angolo da scoprire in un percorso più ampio.

Anche quest’anno ci sarà una caratteristica navetta che attraverserà le principali strade del paese, conducendo i visitatori al Castello dove saranno accolti da una suggestiva ambientazione: giochi di luce, luoghi innevati e luminarie artistiche.

Per saperne di più: www.prolocoottaviano.it

 

 

Salerno

Nella splendida cornice del Castello Doria di Angri, in provincia di Salerno, avrà luogo la seconda edizione della manifestazione “Mercatini di Natale Sapori&Piaceri”.

Il castello, di epoca angioina, deve il suo nome ai Doria, famiglia nobile di origini genovesi, che acquisì grandi latifondi nel territorio dell’Agro-Nocerino. Nel 1908 l’amministrazione comunale acquistò il castello per novantamila lire, trasformandolo nella sede del Municipio e carcere mandamentale. Durante la seconda guerra mondiale fu colpito da una ventina di proiettili d’ artiglieria e mortai, mentre il terremoto del 1980 rese il castello inagibile. Dopo quattro anni di restauro, dal 1988, è tornato ad essere la sede del Municipio.

Da giovedì 8 a domenica 10 dicembre, sarà possibile ammirare, presso i vari stand, prodotti dell’artigianato locale, sapientemente realizzati a mano.

Ovviamente non mancheranno espositori di prodotti tipici locali: caldarroste, formaggi e salumi del territorio, ma anche vin brulé, vini locali e tanti dolci tipici campani.

Nel corso dell’evento, le serate saranno allietate da spettacoli itineranti di artisti di strada, gruppi musicali e spettacoli di cabaret.

Inoltre il 10 Dicembre i visitatori potranno assistere ad uno spettacolo a tema Medioevale del Borgo Concilio, con sbandieratori e abiti d’epoca.

Una chicca: all’interno della Sala Affreschi del Castello Doria sarà presente la “Mostra dei Presepi Artistici Napoletani“.

Per saperne di più: www.facebook.com/events/699522653586179

 

Questi sono solo alcuni tra i tanti eventi dedicati al Natale in Campania e senza dubbio tra i più apprezzati negli anni, ma ce ne sono tanti altri.
Valgono davvero una visita!

Seguici su Facebook
Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *